Allium Tuberosum

Erba aglina

Allium tuberosum, noto come erba cipollina cinese, aglio, porro orientale cinese, conosciuto anche con il nome cinese kow choi  o con il nome giapponese di Nira, è un’erba aromatica correlate alla cipolla. Il nome cinese per la specie è variamente adattato e traslitterato come cuchay, Jiucai, kucai, kuchay, o kutsay.
L'erba aglina ha un portamento caratteristico con foglie e dritti steli fioriti molto più alti rispetto alle foglie. Il sapore è simile all’erba cipollina.
Cresce lentamente espandendosi in ciuffi perenni. Nelle aree più calde, l’allium tuberosum è sempreverde. Nei climi freddi, le parti aeree muoiono in inverno  per rigermogliare all’inizio della primavera.

Ampliamente utilizzata in cucina per il suo sapore simile all’aglio, ma più delicato, si utilizza per aromatizzare pesce, zuppe, aggiunta all’impasto del pane o nelle polpette e nei formaggi freschi o morbidi.

Questa delicata erba è utilizzata per creare piccole zone di confine nelle aiuole con lo scopo di allontanare i parassiti delle altre piante, allo stesso scopo può essere utilizzato il succo delle foglie nella lotta alle infezioni fungine, muffe e ticchiolatura.

Le proprietà medicinali dell’allium tuberosum sono simili a quelle dell’aglio, anche se meno intense, ha un lieve effetto stimolante, diuretico e antisettico.

Nell’antichità i Romani credevano potesse alleviare il dolore provocato dalle scottature o il mal di gola.
Gli zingari rumeni la utilizzavano invece per allontanare le malattie e il “male” disponendone mazzolini attorno alle abitazioni.