Bambusa Phyllostachys Aurea

sempreverde

 

 

Ha una forma eretta, fusti di color verde-giallo di circa 2cm. Di diametro. le foglie sono persistenti, lineari e lunghe di un verde brillante.

Essendo una pianta “infestante” viene usata isolata e per barriere verdi che possono raggiungere i 5-8 m. di altezza.

 

Adatta a qualsiasi esposizione, predilige il sole.

 

Il terreno deve essere umido ma sabbioso, drenante e fertile, resiste alle basse temperature (-20 C°

 

Ad oggi sono più di 2.000 le specie e 70 i generi di bambù. Sono originari dell’Asia e dell’America. Alcune specie, 5-6 provengono dall’Africa e dall’Asia.

Anche se non esistono specie spontanee in Europa le troviamo comunemente coltivati anche nei parchi e nei giardini privati.

Una suddivisione, molto elementare, per le specie coltivate in Europa potrebbe essere:

Bambù a grande vegetazione: Bambusa

Bambù a media vegetazione: Sinarundinaria 

Bambù a vegetazione bassa: Sasa